sabato 21 aprile 2012

Nella storia dei cellulari, come in qualunque altro racconto storico, ci sono i suoi eroi, cattivi ed anche personaggi non tanto graditi. Stiamo parlando di telefoni cellulari che sono stati creati da noti marchi del settore tecnologico, con un design fin troppo futuristi e insoliti risultando, cosi, spiacevoli al pubblico. Stiamo parlando dei cellulari più brutti della storia.

Motorola Nextel i500

1-5-cellulari-piu-brutti-della-storia

Il primo è il Motorola Nextel i500, un modello che fu pensato per le persone che volevano un walkie talkie per parlare con i propri cari invece di un telefono, qualcosa che provocò gran sconcerto tra i clienti.

Toshiba G450

2-5-cellulari-piu-brutti-della-storia

Il Toshiba G450 è un dispositivo tanto avanguardista che ancora non si comprende il suo design, poiché invece di un cellulare sembra un dispositivo di fantascienza che utilizzerebbero gli extraterrestri.

Nokia 7380

3-5-cellulari-piu-brutti-della-storia

Sembra che a un certo punto della sua storia, Nokia, volesse che i loro nuovi cellulari assomigliassero ad un rossetto ed il loro primo esperimento fu il Nokia 7380, un cellulare che permette di digitare mediante una rondella touch e possiede anche uno specchio. Speciale per le ragazze.

 

4-5-cellulari-piu-brutti-della-storia

Il Samsung Cleo ebbe una certa popolarità all’epoca, ma sicuramente non ha ricevuto un buon riconoscimento da parte degli utenti, da cui invece è stato molto deriso. Possiede un'estetica stile porta cipria che aveva l'obiettivo di sedurre le donne, ma che invece sembra averne spaventate molte.

 

5-5-cellulari-piu-brutti-della-storia

Infine abbiamo il Nokia 7600, una cellulare che sembra essere stato portato dagli alieni, con il suo design da altro mondo. Il suo stile innovativo è molto pratico ed estetico è tutt'altro che piacevole agli occhi.

0 commenti:

Posta un commento

Design by Gabriele Mirabella | Blogger Theme by Arkitetto110